Pubblicato in: Evergreen

Pergola, la città del tartufo e dei Bronzi Dorati

Pergola
Foto: @Freddy1971 [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)]

Abbiamo già parlato in precedenza di Pergola, ma sempre in associazione a qualche evento. Ricordiamo il CioccoVisciola a Natale, la Fiera del Tartufo o anche l’evento Animavì con Wim Wenders. Tuttavia, Pergola è una bella cittadina che merita una visita anche al di là dei singoli eventi. Non a caso, Pergola fa parte del gruppo dei Borghi più Belli d’Italia (qui troverete gli altri borghi marchigiani facenti parte di questa associazione). La città si trova in provincia di Pesaro-Urbino: è una piccolo e idilliaco borgo che sorge proprio nel cuore della Valcesano. Ma cosa vedere e visitare a Pergola?

Pergola: il Museo dei Bronzi Dorati

Pergola, Bronzi Dorati e Museo
Foto: @Accurimbono [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0/)]

Pergola è famosissima per il suo Museo dei Bronzi Dorati. Fra le opere conservate al suo interno troverete, infatti, un gruppo di bronzo dorato di epoca romana. Il gruppo è formato da una famiglia con due figure femminili, due cavalieri e due cavalli, tutti riccamente decorati.

Oltre ai Bronzi, potrete visitare anche una pinacoteca, la sezione dedicata ai reperti archeologici e l’area destinata alla numismatica. Qui troverete anche opere del concittadino Walter Valentini.

Il Duomo di Pergola

Duomo di Pergola
Foto: @Mongolo1984 [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)]

Una menzione d’onore spetta al Duomo. Costruito a partire dal 1285, qui trovate una mescolanza di stile romanico e neoclassico. Oltre al campanile, da segnalare al suo interno numerose opere d’arte come l’antico reliquiario d’arte gotica. Tutte e tre le navate sono particolarmente decorate. A destra troverete la Cappella Graziani e la Cappella del Sacramento, ricche di tesori. Da ammirare anche le statue dei protettori di Pergola.

Pergola: chiese e architetture religiose

Pergola, Chiesa dei Re Magi
Foto: @Mongolo1984 [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)]

Ci sono tantissime chiese da visitare a Pergola. Non a caso, uno dei soprannomi della città è Pergoletta Santa. Di sicuro da non perdere è la Chiesa dei Re Magi, in stile barocco. La trovate proprio di fronte al Duomo e al suo interno ospita una tela relativa all’adorazione dei Re Magi realizzata da Aurelio Lomi. Altre chiese da visitare sono:

  • Chiesa di Santa Maria delle tinte (tele di Giovanni Anastasi)
  • Chiesa di San Marco (con la Madonna del Carmelo e Santi del Guerrieri)
  • Cappella del Palazzolo (affreschi del Quattrocento e la tela dell’Ascensione di Cristo di Lorenzo D’Alessandro)
  • Chiesa di Sant’Orsola
  • Chiesa di Sant’Andrea (dei monaci di Fonte Avellana)
  • Chiesa di San Francesco (in stile gotico)
  • Chiesa di San Giacomo
  • Chiesa di Santa Maria di Piazza

Pergola: architetture civili

Teatro di Pergola
Foto: @Accurimbono [CC BY-SA 4.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)]

Pergola è una tipica città di struttura medievale, quindi è bello anche solo passeggiare per i suoi vicoli dove troverete casette in pietra e torri. Fra le sue opere celebri ricordiamo il Municipio del XVIII secolo: lo trovate proprio in centro e al suo interno ci sono molte opere di artisti locali. Se potete date un’occhiata anche alla Porta del Morto: si tratta di una piccola apertura ad arco acuto costruita vicino accanto alla porta delle case. Restava murata per tutto i tempo e veniva aperta solamente per far passare i cadaveri dei defunti. E’ un dettaglio architettonico tipico del centro Italia.

Molto particolare anche il Teatro di Pergola, non solo per la ricca stagione teatrale, ma anche per la sua insolita pianta a forma di U. Qui, poi, troverete anche la Rocca.

Gli eventi e feste più famose a Pergola

Pergola è una città in cui vengono organizzati numerosi eventi e manifestazioni. Fra i più famosi abbiamo di sicuro la Fiera Nazionale del Tartufo di Pergola (solitamente a ottobre, dedicata al pregiato tartufo bianco) e CioccoVisciola, una manifestazione natalizia dove si celebra la visciola di Pergola e la cioccolata (oltre che il tartufo). A luglio, poi, potrete assaporare la Festa del Vino, mentre ad agosto non perdete la Festa Medievale. Da segnalare anche Animavì – Festival Internazionale del Cinema di Animazione Poetico.

Cosa vedere nei dintorni di Pergola?

Se volete fare una bella passeggiata nei dintorni di Pergola, ricordatevi che in Località Monte Rotondo trovate anche delle grotte ipogee. Inoltre dalle parti della frazione Bellisio Solfare, vicino al fiume Cesano, c’è anche una sorgente sulfurea.

Come arrivare a Pergola?

Potete arrivare a Pergola in:

  • auto: autostrada A14, uscita Marotta-Mondolfo, al casello svoltare a destra e proseguire in direzione Pergola
  • autobus: controllate gli orari delle linee AdriaBus
  • treno: la stazione ferroviaria si trova sulla linea Pergola-Fabriano, tuttavia le corse sono veramente poche. Le stazioni più grosse vicine sono quelle di Fano e Marotta
  • aeroporto: l’aeroporto più vicino è quello di Falconara-Ancona
Marche Weekend