Pubblicato in: News

Festa della Tratta 2019 a Marotta, arriva la rievocazione storica della pesca a strascico

Manuela ChimeraManuela Chimera 2 settimane fa
festa della tratta
Foto: @Pagina Facebook della Festa della Tratta

Segnatevi queste date: dal 19 al 21 luglio torna la Festa della Tratta 2019 a Marotta. Si tratta di un appuntamento unico e imperdibile in quanto riesce ad unire momenti relativi alla rievocazione storica a istanti di puro gusto, grazie agli stand che offrono un ricco menu. Non a caso può rientrare a pieno diritto sia fra le Sagre Estive delle Marche, sia fra i Festival Estivi marchigiani. Senza dimenticare la buona musica. Siamo arrivati ormai all’11esima edizione di questa manifestazione che richiama sempre tanti visitatori e che, ogni anno, si arricchisce sempre di nuovi elementi. Prima di andare a vedere il programma della Festa della Tratta, vi ricordiamo di tenere sempre sotto controllo la pagina Facebook ufficiale dell’evento: potrebbero esserci variazioni dell’ultimo minuto di orari ed eventi in programma, non prevedibili.

Festa della Tratta a Marotta 2019: date e programma

La Festa della Tratta a Marotta 2019 si terrà dal 19 al 21 luglio sul lungomare, zona Molo. Mentre siete qui date un’occhiata ai nuovi mosaici di Marotta, sono aumentati di numero rispetto all’anno scorso. Ma ecco il programma completo di questa edizione della Festa della Tratta:

Venerdì 19 luglio

  • 19: apertura stand gastronomici + inaugurazione di “Memo”, il pesce mangia plastica
  • 21: concerto dei “Super T & Company”
  • 22.30: concerto dei “I matti delle giuncaie” a cura dell’Associazione MAF (presso il Molo/beach area)

Sabato 20 luglio

  • 18: mercatini artigianali
  • 19: apertura stand enogastronomici + Rievocazione della Pesca con la Tratta
  • 21: concerto dei “T.S.O. Trattamento Swing Obbligatorio”
  • 23: Molo Beach Party (presso il Molo/beach area)

Domenica 21 luglio

  • 5.30: Rievocazione storica “La Tratta all’Alba”
  • 12: Regata Velica “Trofeo Malarupta” organizzata dal Vela Club Marotta
  • 18: mercatini artigianali
  • 19: apertura stand enogastronomici + Rievocazione della Pesca con la Tratta
  • 20: premiazione Regata Velica
  • 21: concerto Radio Freccia – tributo a Ligabue

La Festa della Tratta 2019: il menù

Ecco tutto il menù della Festa della Tratta 2019, eccolo:

Venerdì 19 luglio

  • Guazzetto della Tratta
  • Maccheroni allo scoglio
  • Frittura di pesce
  • Cartoccio della Tratta
  • Piadina (prosciutto crudo, prosciutto cotto, salsiccia, erbe e pecorino)
  • da bere: vino bianco (fermo e frizzante), birra, acqua (naturale o frizzante), Coca Cola (alla spina o in lattina), Fanta
  • menù bimbi con hamburger di pesce

Sabato 20 e domenica 21 luglio

  • Mezze maniche con ceci e vongole
  • Spaghetti del pescatore
  • Sardoncini scottadito
  • Spiedini
  • Frittura dell’Adriatico
  • Grigliatina
  • Conditella
  • Patatine fritte
  • Piadina (prosciutto crudo, prosciutto cotto, salsiccia, erbe e pecorino)
  • da bere: vino bianco (fermo e frizzante), birra, acqua (naturale o frizzante), Coca Cola (alla spina o in lattina), Fanta
  • menù bimbi con hamburger di pesce

Festa della Tratta: le novità dell’edizione 2019

Come avrete notato, anche in questa edizione della Festa della Tratta ci sono alcune novità. Ve le ricordiamo qui per comodità:

  • Moletto dei bambini: spazio dedicato ai più piccini con laboratori, mercatino, giochi e attrezzature sportive per permettere ai bambini di trascorrere una serata giocando. Le attività saranno gestite dall’Associazione il Pino, il Circolo Velico e A.S.D. Spes Arcobaleno Calcio
  • aggiunta del menù bambini con l’Hamburger di pesce
  • inaugurazione di Memo, il pesce mangia plastica
  • tutta la plastica monouso solitamente usata durante la manifestazione sarà sostituita con materiali compostabili

Programma del Moletto dei bambini

Questi sono gli eventi e i laboratori organizzati dall’Associazione Il Pinos all’interno del Moletto dei bambini (nella stessa area, poi, il Circolo Velico e ASD Arcobaleno organizzeranno degli eventi sportivi):

  • Laboratorio “Legno colorato”: dischi di legno preparati prima dell’evento verranno messi a disposizione dei partecipanti (ci saranno vari modelli). Gli artisti improvvisati potranno decorarli a piacere usando carta di riso, tovaglioli e colla, abbellendo il tutto con accessori, brillantini o sabbia colorata
  • Laboratorio “Segnalibro fantasy”: qui, invece, i partecipanti potranno utilizzare bastoncini stecco da gelato (sempre preparati prima dell’evento) per colorarli e decorarli con brillantini, fiorellini, formine di fommy…
  • Laboratorio “Gioielli preziosi”: questa volta si tratta di partire da pasta secca realizzata prima del laboratorio per creare gioielli creativi, aggiungendovi sempre brillantini, fiorellini, formine di fommy… Anche qui ci saranno vari modelli e colori fra cui scegliere
  • Laboratorio “Portafoto di riso e cereali”: create la vostra cornice portagoto in cartone, abbellendola con chicchi di riso colorati o cereali vari
  • Giochi artigiani: verrà allestita un’area con giochi di legno non tecnologici, adattamento di quelli moderni. Tutti potranno divertirsi, sia i grandi che i piccini

Le postazioni si troveranno a poca distanza l’una dall’altra, in modo da creare una piccola area all’interno della festa dove i bambini potranno scegliere a quali laboratori partecipare. Si richiede, tuttavia, la supervisione dei genitori. Oltre ai laboratori descritti, ci saranno anche piccole sculture di palloncini colorati e una stazione sparabolle di sapone. Il Moletto dei bambini sarà attivo dalle ore 20 alle ore 23.

Festa della Tratta a Marotta: storia e origini

Tutto origina dal fatto che Marotta, in passato, era un borgo di pescatori. Solo nel corso del tempo si è trasformata in una località turistica e balneare. Però Marotta non ha scordato le sue origini marinare ed ecco perché, da 11 anni a questa parte, si è deciso di riportare in vita la Festa della Tratta. La manifestazione è nata nel 1969. All’epoca un gruppo di pescatori aveva deciso di creare questa ricorrenza per rammentare a tutti la tradiaione pesca della tratta, un vero e proprio momento di aggregazione fra i marottesi e i turisti. La Festa andò così avanti per 25 anni, fino a quando non venne più organizzata per parecchio tempo.

Ma 11 anni fa, l’Associazione Culturale Malarupta decise di riproporre la Festa, facendola crescere di anno in anno. Ecco che allora, col passare del tempo, la Festa della Tratta è diventata uno dei momenti cardine del calendario estivo marottese. E non solo.

La parte centrale dell’evento è la rievocazione della tradizionale pesca a strascico. Ovviamente adesso questo tipo di pesca è vietato, ma durante la Festa della Tratta sarà possibile rivivere questa antica usanza grazie a un permesso speciale ottenuto dalla Capitaneria di Porto.

La rievocazione storica vera e propria (con anche la suggestiva Tratta all’Alba) si accompagna, poi, a stand enogastronomici dove trovano spazio piatti tipici della cucina marottese e marchigiana. Brodetto alla marottese, sardoncini scottadito (indovinate perché si chiamano così?), primo con sugo di pesce e spiedini di pesce non mancano mai: l’instancabile Cucina della Tratta continua imperterrita a far uscire un piatto dopo l’altro. Per chi non ama il pesce, poi, è prevista la piadina (diversi gusti) e le patatine fritte. Il tutto accompagnato dalle bevande del fornitissimo Bar della Tratta (birra, vino fermo/frizzante, bevande analcoliche e acqua frizzante/naturale).

Come arrivare a Marotta?

Potete arrivare a Marotta in:

Per quanto riguarda il parcheggio a Marotta, vi ricordiamo che con la realizzazione della nuova pista ciclabile sul lungomare, è vietato parcheggiare sul lungomare di Marotta fino ai Giardinetti delle 11 Eroine (ex Giardinetti Via Faa’ Di Bruno). Inoltre la parte del lungomare dove viene organizzata la Festa della Tratta sarà chiusa al traffico, anche perché qui verranno organizzati i mercatini. Quindi consigliamo di parcheggiare:

  • lungo il viale
  • parcheggio della Stazione (e vie limitrofe): fate attenzione ai parcheggi a disco orario (alcuni sono a disco orario, altri sono liberi)
  • parcheggio vicino all’autostrada (preparatevi a una bella passeggiata)

Intanto ecco la locandina della Festa della Tratta 2019:

Festa della Tratta 2019: locandina