Pubblicato in: News

ANNULLATA – Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche di Sant’Angelo in Vado 2020

Manuela ChimeraManuela Chimera 3 settimane fa
Tartufi nelle Marche: Sant'Angelo in Vado
Foto: @ph Massimo Sanchini

Aggiornamento del 22 ottobre 2020: sono stati annullati gli ultimi due weekend della Mostra del Tartufo di Sant’Angelo in Vado.

📢 | COMUNICATO DEL SINDACO DEL 20 OTTOBRE 2020

Publicada por Comune di Sant'Angelo in Vado en Miércoles, 21 de octubre de 2020

È stata confermata la 57esima edizione della Mostra Nazionale Tartufo Bianco Pregiato Marche Sant’Angelo in Vado 2020. Sul sito ufficiale della manifestazione sono state riportate le date e il programma, ma con una doverosa precisazione. La Mostra, infatti, sarà diversa dal solito a causa delle regole anti diffusione del Coronavirus. Proprio per questo motivo vi invitiamo a tenere sotto controllo il sito ufficiale e la pagina Facebook in quanto non è possibile sapere come andrà la pandemia nel corso delle prossime settimane. Questo vuol dire che potrebbero esserci variazioni dell’ultimo minuto, così come cancellazione di eventi o mini lockdown locali che potrebbero cambiare la programmazione.

Ricordiamo che sono diversi gli eventi che sono stati cancellati o rimandati a causa del Coronavirus nelle Marche. Parlando di tartufi, per esempio, non si terrà la Fiera del Tartufo di Pergola, mentre la Fiera del Tartufo Bianco di Acqualagna è stata confermata.

Tartufi nelle Marche: tartufo bianco
Immagini: @Roberto Mezzano

Mostra Nazionale Tartufo Bianco Pregiato Marche Sant’Angelo in Vado 2020: date e programma

La 57esima edizione della Mostra Nazionale Tartufo Bianco Pregiato Marche Sant’Angelo in Vado 2020 si terrà nelle seguenti date:

  • 10-11 ottobre
  • 17-18 ottobre
  • 24-25-31 ottobre
  • 1 novembre

Il programma di queste edizione in realtà è ancora in corso di definizione a causa delle continue variazioni legate alle ordinanze e decreti anti Covid-19. Si sa già, però, che l’inaugurazione dovrebbe avvenire sabato 10 ottobre: in piazza Umberto I si terrà uno spettacolo di videomapping con tanto di musica.

Dovrebbe anche essere confermato il 27esimo Raduno delle auto d’epoca, le quali sfileranno come di consueto per le vie del paese. Inoltre il Motoclub Tonino Benelli, pur avendo annullato quest’anno il suo tradizionale motoraduno internazionale, ha deciso di organizzare la “Due giorni del motociclista” con diverse attività in Piazza delle Erbe il 17 e 18 ottobre.

In Piazza Pio XII ci sarà il Cubo, con al suo interno “Spore – La diffusione del Tartufo nel Mondo“: si tratta di un’installazione fotografica tutta dedicata al tartufo. Se amate le mostre, non perdete THINKhesa: è un’esposizione di artisti locali che propongono le opere realizzate in casa durante il lockdown.

Ma il grande protagonista sarà lui, il tartufo bianco. Mente bar, ristoranti e locali vi allieteranno con i loro menu a tema tartufo, ecco che non mancheranno 80 espositori in Corso Garibaldi. Qui troverete commercianti, produttori locali di varie specialità enogastronomiche e artigiani. Il tutto rispettando le regole di distanziamento sociale e il divieto di assembramenti.

Proprio per evitare gli assembramenti, anche gli spettacoli previsti saranno tutti all’aperto e con ingressi contingentati.

Come arrivare a Sant’Angelo in Vado?

Potete arrivare a Sant’Angelo in Vado in:

  • auto: dal versante adriatico, autostrada A14, uscita Fano, superstrada per Fossombrone, uscita per Urbino. Arrivati a Fermignano, proseguire in direzione Urbania e poi Sant’Angelo in Vado. Dal versante tirrenico, superstrada E45 fino a San Giustino, poi seguire per Urbino
  • treno: Sant’Angelo in Vado non ha stazioni ferroviarie, la più vicina è quella di Pesaro per chi arriva dall’Adriatico e quelle di Arezzo e Fossato di Vico per chi arriva dal versante tirrenico