Pubblicato in: News

Montelupone: riapre la chiesa di San Francesco dopo due anni dal terremoto

Montelupone, chiesa di San Francesco
Foto: @Pagina Facebook dell'Ufficio Stampa di Montelupone

Una bella notizia arriva da Montelupone, in provincia di Macerata: a due anni dal terremoto che ha devastato alcune città delle Marche, dell’Abruzzo e dell’Umbria, riapre la storica chiesa di San Francesco. Montelupone aveva tre luoghi di culto principali, oltre all’Abbazia di San Firmano sulla riva destra del fiume Potenza: la chiesa di San Francesco, la chiesa di Santa Chiara e la Collegiata. Dopo il terremoto del 2016, l’unica chiesa rimasta agibile era quella di San Firmano. Con le principali chiese chiuse, finora ci sono stati grandi disagi per tutta la comità di Montelupone: matrimoni, funerali e cerimonie doveva svolgersi o all’aperto o nella ben più piccola sala parrocchiale.

Montelupone, San Francesco: riapertura della chiesa, date e programma

Il centro storico di Montelupone è stato pesantemente danneggiato dal terremoto del 2016. A seguito del sisma, dopo aver messo gli edifici in sicurezza, sono partiti i lavori di miglioramento sismico, sia pubblici che privati. La precedenza, per quanto riguarda gli edifici di pertinenza comunale, è stata data prima alle scuole, poi agli edifici importanti a fini strategici e poi ai luoghi di culto.

Le scuole ora sono relativamente a posto (la materna è rimasta indietro, ma è stata comunque finanziata), stessa cosa per gli edifici considerati strategici. Vista la situazione, il sindaco Rolando Pecora ha deciso di utilizzare la maggior parte dei soldi ottenuti dal risarcimento danni per mettere in sicurezza la chiesa di San Francesco. Da questi lavori, per ora rimarrà fuori solamente la torre, ancora chiusa.

Oltre alla messa in sicurezza, all’edificio sono stati forniti nuovi arredi (grazie al finanziamento ArtBonus), creati da artigiani locali. La data di riapertura della chiesa di San Francesco sarà quella di domenica 23 dicembre. Alle ore 10 ci sarà una messa solenne tenuta dal Vescovo insieme ai preti locali e ai Cappuccini di Civitanova. Alla cerimonia saranno presenti gonfaloni, Mtv e, pare, un personaggio alquanto importante.

La chiesa di San Francesco di Montelupone diventa così uno dei simboli della ripresa post-terremoto del territorio, dando prova della tenacia e della caparbietà dei marchigiani.

Come arrivare a Montelupone?

Potete arrivare a Montelupone in:

  • auto: autostrada A14. Da Nord uscita Loreto-Porto Recanati; da Sud uscita Civitanova Marche (Superstrada Val di Chienti uscita Morrovalle-M.S. Giusto, SS Adriatica e SP Potentina a P. Potenza Picena; da Macerata SP Potentina; da Porto Recanati, Loreto e Recanati SS Regina)
  • treno: stazione ferroviaria di Potenza Picena – Montelupone
  • aeroporto: l’aeroporto più vicino è quello di Falconara-Ancona
  • mare: il porto più vicino è quello di Ancona

Via: Pagina Facebook di Montelupone ufficio stampa

Etichette:
Marche Weekend