Pubblicato in: News

Grotte di Frasassi: scoperta una nuova, grande sala

Manuela ChimeraManuela Chimera 3 settimane fa
Grotte di Frasassi
Foto: @Kessiye [CC BY 2.0 (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0)], via Wikimedia Commons

E’ stata scoperta una nuova sala nel complesso delle Grotte di Frasassi. Un gruppo di speleologi, partendo da un minuscolo buco, è riuscito a trovare una nuova grotta che è stata chiamata Grotta del Cervo Bianco. Ancora non è dato sapere se e quando questa sala entrerà a far parte del percorso visita. La cosa curiosa è che questa nuova grotta è venuta alla luce proprio a cinquanta anni di distanza dalla scoperta delle Grotte di Frasassi. Il complesso, infatti, venne individuato il 25 settembre 1971 da Rolando Silvestri del gruppo speleologico del CAI di Ancona, spedizione guidata da Giancarlo Cappanera.

Grotte di Frasassi: la scoperta della Grotta del Cervo Bianco

Sono quattro gli speleologi che sono riusciti nell’impresa di trovare la nuova Grotta del Cervo Bianco: Antonio Piazza, Michele Merloni, Amedeo Griffoni e Luca Pieroni. Tutto è partito da un piccolo foro, grande quanto un dito. I quattro hanno ipotizzato che quel buco potesse proseguire molto più in basso e hanno cominciato a fare delle prove. Fra di esse annoveriamo il classico della pietra lanciata nel vuoto per sentire quando atterra e calcolare indicativamente la distanza e l’osservaizone della direzione del fumo di una sigaretta che entra nel buco.

Una volta capito che quel foro conduceva a un sala dentro la montagna, ecco che gli speleologi si sono calati in cordata lungo una parete verticale per circa dieci metri. Alla fine si sono ritrovati di fronte a una sala lunga ben 80 metri. Solo parte di questa sala è transitabile stando in piedi, in alcune zone bisogna andare carponi.

Ma non è finita qui: è probabile che questa sala sia solo la prima di una serie di grotte che formano un complesso di cavità carsiche. Il nome di Grotta del Cervo Bianco è stato ideato da Merloni, con approvazione unanime. Adesso bisogna aspettare l’esplorazione delle altre sale per vedere se anche questa nuova scoperta verrà resa accessibile al pubblico o se sarà riservata ai percorsi speleologici per esperti.

Visita alle Grotte di Frasassi

Avevamo parlato in un articolo apposito delle Grotte di Frasassi: lì trovate utili informazioni anche sull’abbigliamento da indossare. Da allora un po’ di cose sono cambiate. A causa delle norme anti diffusione del Coronavirus, le modalità di accesso sono cambiate per evitare assembramenti. Quindi prima di organizzare una visita alle Grotte di Frasassi, contattate il sito ufficiale o leggete l’apposita guida di accesso che è stata realizzata.

Se poi volete vedere le Grotte di Frasassi attraverso gli occhi di Alberto Angela, ricordatevi che una puntata di Meraviglie – La Penisola dei Tesori è stata girata proprio nelle Grotte (potete trovarla sul sito gratuito di RaiPlay).