Pubblicato in: News

Fuori Tutti, gli artisti delle Marche si mettono in rete per r(Esistere)

Fuori Tutti

Gli artisti delle Marche ci fanno compagnia mentre noi rimaniamo a casa, per difendere noi stessi e gli altri dall’epidemia di CoronavirusFuori Tutti è un titolo abbastanza provocatorio di questi tempi in cui ci viene chiesto di rimanere a casa. Ma in realtà rende perfettamente l’idea del progetto. È una piattaforma online ideata da CNA Marche e Audiovisivo delle Marche, associazione che riunisce imprese e artisti del mondo della settimana arte e della cultura. L’idea nasce dalla volontà di poter far esprimere i talenti e i creativi marchigiani fermi ai box in questo momento difficile. E per poter tenere compagnia a chi è a casa.



Il mondo della cultura è chiuso causa Covid-19. Ma la cultura non si ferma ed esce fuori dai cinema chiusi (qui i film girati nelle Marche da rivedere), dai teatri con le porte chiuse, dai palcoscenici dove la musica non suona più. In rete tutto è possibile e questa è l’ennesima dimostrazione. Fuori tutti vuole essere un punto di riferimento per tutti in un momento non facile per le Marche, che finora ha pagato un prezzo caro all’epidemia di Coronavirus, in particolare la provincia di Pesaro-Urbino. I dati degli ultimi giorni sono confortanti, ma non bisogna abbassare la guardia.

Scopri le Marche in streaming.

Cos’è Fuori Tutti

Fuori Tutti vuole essere un luogo di incontro dove l’arte è di casa. Possono partecipare attori, musicisti, scrittori, cantanti, creativi, performer, sceneggiatori. Il mondo dell’arte marchigiana (e non solo) si mette in mostra in questa piazza virtuale. Il format di 15 minuti permette di unire diverse professionalità, per uno spettacolo dentro lo spettacolo.

Un canale YouTube è appositamente dedicato al progetto. Mentre i video vengono poi diffusi sui canali social, Facebook e Instagram, e sulle emittenti televisive della Regione Marche.

Libri che parlano delle Marche.

Tutti possono partecipare, basta inviare i propri contributi a cnacinemamarche@gmail.com. All’iniziativa hanno già aderito, tra gli altr, Raphael Gualazzi, Matthew Lee, Roberto Molinelli.

Marche Weekend