Pubblicato in: Evergreen

Giappone nelle Marche: un tradizionale Ryokan alle pendici dei Monti Sibillini

WabiSabiCulture

Se vi trovate alle pendici dei Monti Sibillini, fate un salto nel paese di San Ginesio, provincia di Macerata. Qui troverete un pezzettino di Giappone nelle Marche.

Vi attende, infatti, WabiSabiCulture, un vero e proprio Ryokan (la locanda tradizionale giapponese) dotata di parco, laghetto con carpe Koi, statue del Buddha e tradizioni che arrivano dritte dritte dal paese del Sol Levante.

Questo Ryokan è adatto non solo a chi vuole immergersi nella cultura giapponese a un passo da casa, ma anche a chi tiene al proprio benessere e vuole vivere in equilibrio e armonia con la natura.

WabiSabiCulture: organizzazione del Ryokan

Il Ryokan di WabiSabiCulture è composto da tre casali in pietra e legno, ristrutturati in modo da assomigliare al tradizionale Ryokan giapponese. L’interno del locale è arredato tutto in stile giapponese. Aspettatevi travature in legno, sughero e bambù. E non mancheranno:

  • Stanza del bagno caldo
  • Stanza per la classica cerimonia del tè
  • Tempio Buddhista (con tanto di meditazione guidata)

Bellissimo il boschetto che circonda il Ryokan. Qui potrete ammirare aceri, glicini, peonie, fiori di campo, cosmos e lavande. Il bosco si sviluppa su tre livelli, collegati poi fra di loro da vialetti in pietra e ghiaia. E non dimenticate il laghetto con le carpe Koi.

Ryokan
Ryokan

WabiSabiCulture: eventi nel Ryokan

Se tutto questo ancora non vi basta, sappiate che all’interno del Ryokan vengono organizzati periodicamente anche laboratori e seminari, tutti incentrati sulla cultura giapponese. Per esempio, potrete partecipare a seminari sull’arte dell’Ikebana, l’arte di disporre i fiori recisi. Oppure potrete imparare a fare degli Origami, imparare l’arte della calligrafia Shodo o anche a creare le lanterne di carta chiamate Tsuki.

Inoltre non mancheranno percorsi zen, aromaterapia e percorsi benessere, con corsi e maestri per guidarvi.

Sono anche possibili visite guidate al Ryokan, non è necessario soggiornarvi per forza. Le visite guidate sono disponibili solamente il sabato e la domenica mattina, con orario dalle 11 alle 12. La visita dura circa un’ora e comprende:

  • visita guidata alle stanze della Cerimonia del Tè Hiroma e Koma
  • visita guidata al giardino botanico
  • degustazione di tè verde

WabiSabiCulture: dove si trova e come arrivare

Per poter soggiornare nel Ryokan, dovete per forza prenotarvi presso il sito ufficiale di WabiSabiCulture.

WabiSabiCulture si trova a San Ginesio, in provincia di Macerata, in Via Papa Giovanni XXIII, 23 proprio ai piedi dei Monti Sibillini (Tel. 0039 335 396025 – email: irasshai@wabisabiculture.org ). Potete arrivarvi con vari mezzi:

Auto: sia da Nord che da Sud dovete prendere l’autostrada A14 (da Nord in direzione Ancona e da Sud in direzione Napoli) fino all’uscita di Civitanova Marche. Da qui prendete la SS77 in direzione Tolentino/Macerata. Uscite in direzione Macerata Ovest/Sforzacosta, andate avanti in direzione di Ascoli Piceno, proseguite sulla SP78, attraversate Maestà, Passo San Ginesio e infine seguite le indicazioni per San Ginesio. Se, invece, arrivate da Macerata, dovete prendere la SP77, attraversare Sforzacosta, proseguire sulla SP78, attraversare Passo San Ginesio, Passo Sant’Angelo e continuare per San Ginesio

Treno: in treno la stazione ferroviaria più consigliata è quella di Tolentino. Da qui poi si deve proseguire con autobus extraurbani della linea Sasp. Ricordatevi di consultare bene gli orari dei treni e le fermate sul sito delle Ferrovie dello Stato

Autobus: come dicevamo, per arrivare a San Ginesio bisogna utilizzare gli autobus della linea Sasp

Aeroporto: l’aeroporto più vicino è quello di Ancona

Nave: il porto più vicino è quello di Ancona. Per ulteriori informazioni, conviene controllare il sito della Dorica Port Services.

Marche Weekend