Pubblicato in: Evergreen

Il Tempio del Valadier, luogo di culto nascosto nel complesso delle Grotte di Frasassi

Tempio del Valadier
Foto: @Alice Freddo

Le Marche sono una delle regioni con più monasteri e abbazie in assoluto. Nel Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, oltre alle più celebri Grotte di Frasassi, si trova un piccolo gioiello, incastonato nella roccia: il Tempio del Valadier.

Si tratta di un tempietto dedicato alla Vergine Maria, in cui negli anni passati veniva organizzato un Presepe vivente. Ma come arrivare al Tempio del Valadier? E qual è la storia delle sue origini?

Storia e origini del Tempio del Valadier

Il Tempio del Valadier è un tempietto dedicato alla Vergine Maria. Qui si rifugiavano gli abitanti della zona durante le invasioni provenienti dall’Ungheria nel X secolo. Dentro la chiesa di pianta ottagonale, in stile neoclassico, un tempo vi era custodita una statua della Madonna con Bambino del Canova, attualmente esposta nel Museo di Arte Sacra di Genga. Al suo posto ora si trova una copia.

Vicino al Tempio del Valadier si trova anche l’eremo della Madonna Infra Saxa, costruzione del 1029 le cui mura sono incastonate nella montagna. Qui, un tempo, vivevano le monache benedettine.

La storia del Tempio del Valadier inizia nel 1828: venne costruito su ordine di Papa Leone XII, originario di Genga. L’opera venne commissionata all’architetto Giuseppe Valadier: l’idea era quella di costruire un rifugio in cui i peccatori potessero espiare le loro colpe. La chiesa è ricoperta da un tetto in piombo ed è stata realizzata in travertino, preso da una cava che si trova a monte della grotta, sempre nella gola delle Grotte di Frasassi.

Dove si trova il Tempio del Valadier?

Il Tempio del Valadier si trova vicino a Genga, in provincia di Ancona. Fa parte del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi: le grotte in cui si trova, fanno parte del più vasto complesso delle Grotte di Frasassi.

Il Tempio sorge proprio all’interno della grotta, quasi come se fosse incorniciato dalla medesima.

Come arrivare al Tempio del Valadier?

Ma come arrivare al Tempio di Valadier? Bisogna seguire la strada che dalle Grotte di Frasassi porta a Genga. Dopo un po’, sulla strada, a destra, ci sono le indicazioni per il Santuario Madonna di Frasassi e uno spiazzo. Qui trovate la scritta “Presepio Vivente”. Conviene cercare parcheggio in questa zona.

Per arrivare al Tempio, da qui bisogna seguire una stradina ripida: c’è un percorso di meno di un chilometro per arrivare a destinazione (circa 700 metri). La strada è percorribile anche con i passeggini, ma conviene portarsi dietro acqua, viveri e tutto ciò di cui avete necessità, perché non ci sono punti di ristoro.

Marche Weekend