Pubblicato in: Evergreen

Come arrivare a Macerata

Panorama di Macerata
Foto: By Abraham Sobkowski OFM [Public domain], from Wikimedia Commons

Macerata è uno dei capoluoghi di provincia delle Marche. Sorge su una collina alta 315 metri s.l.m., fra la valle del fiume Potenza a nord e la valle del fiume Chienti a sud. Si trova a 30 km a ovest rispetto al mare Adriatico e a più o meno 60 km dall’Appennino umbro-marchigiano. E’ una bella città, che offre diversi siti di interesse storico, culturale e archeologico. Se andate a Macerata, non potete perdere la visita alla Cattedrale di San Giuliano, alla Chiesa di San Filippo Neri, alla Chiesa di Santa Maria delle Vergini, al Palazzo Buonaccorsi, alla Loggia dei Mercanti e, soprattutto, allo Sferisterio di Macerata, sede di tantissimi eventi e concerti. Ma come arrivare a Macerata?

Come arrivare a Macerata in auto

Se volete arrivare a Macerata in auto, la strada dipende dalla direzione di provenienza:

  • dal versante adriatico: autostrada A14, uscita Civitanova Marche-Macerata, seguire per Civitanova Marche in via Luigi Einaudi. Superato il cartello Civitanova Marche Sud – SS16, bisogna seguire per Macerata-Tolentino-Folino. A questo punto ci si immette sulla superstrada Civitanova-Tolentino e si esce all’uscita Macerata Sud-Corridonia
  • dal versante tirrenico, direzione Firenze: autostrada A1, uscita Val di Chiana. Poi immettersi sul raccordo Perugia-A1, proseguire sulla SP75 (Perugia-Assisi-Foligno), poi sulla SS3 Flaminia. Al bivio per la SP77 (Foligno-Loreto), prendere per Macerata, superare Colfiorito, Serravalli del Chienti, Muccia, La Maddalena e immettersi sulla superstrada Civitanova-Tolentino, uscita Macerata Ovest
  • dal versante tirrenico, direzione Roma: autostrada A1, uscita Orte. Immettersi sulla E45 (Orte-Ravenna), direzione Terni, poi SS3 Flaminia. Al bivio SP77 (Foligno-Loreto) prendere la SP77, attraversare Colfiorito, Serravalle del Chienti, Muccia, La Maddalena e immettersi sulla superstrada Civitanova-Tolentino, uscita Macerata Ovest

Come arrivare a Macerata in treno

La stazione di Macerata è collegata con un treno locale alla stazione di Civitanova Marche. Per chi arriva dal versante adriatico, si prende il treno per Civitanova Marche, poi il treno locale per Macerata sulla tratta Civitanova Marche- Fabriano.

Se arrivate dal versante tirrenico, allora, bisogna prendere il treno per Fabriano e da qui il treno locale per Macerata sulla tratta Civitanova Marche-Fabriano.

Arrivare a Macerata in autobus

E’ possibile arrivare a Macerata anche in autobus (controllate sempre i siti ufficiali delle autolinee per variazione dell’ultimo minuto di tratte e orari) da:

  • Roma: Roma-Marche Autolinee
  • Firenze: Autolinee ATA (Freccia dell’Appennino)
  • Siena: Autolinee ATA (Freccia dell’Appennino)
  • Perugia: Autolinee ATA (Freccia dell’Appennino)
  • Salerno: Autolinee Ruocco

Per quanto riguarda gli autobus urbani, bisogna prendere i pullman APM (Azienda Pluriservizi Macerata), mentre per gli autobus extraurbani le aziende di riferimento sono Contram e STEAT.

Arrivare a Macerata in aereo

L’aeroporto di riferimento per arrivare a Macerata in aereo è l’aeroporto Raffaello Sanzio di Falconara Ancona. Da qui, poi, è possibile arrivare in città in auto seguendo l’autostrada A14, uscita Civitanova Marche-Macerata, seguendo le indicazioni fornite sopra.

Altrimenti potete usufruire degli autobus, la Linea J Falconara-Ancona della ConeroBus o le Linee Farabollini nella tratta Ancona-Macerata.

L’altra alternativa è quella di prendere il treno alla stazione di Castelferretti, arrivare alla stazione di Ancona e qui prendere il treno per Civitanova Marche. Da qui si prende poi il treno locale.

Etichette:
Marche Weekend