Pubblicato in: News

Festa della Cicerchia Serra de’ Conti 2018, programma e ricette

Festa della Cicerchia Serra de' Conti
Foto: Andrew Butko [GFDL 1.3 (www.gnu.org/licenses/fdl-1.3.html) or CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], from Wikimedia Commons

Appuntamento autunnale a tutto gusto: siete pronti per la Festa della Cicerchia Serra de’ Conti 2018? Nuova edizione per una manifestazione che delizia i palati dei turisti da più di venti anni, attirando sempre tantissimi visitatori. Ovviamente il cuore dell’evento sarà la cicerchia, un legume povero che ultimamente sta ottenendo nuova fortuna. Scopo della kermesse è quello di far conoscere nuovamente piatti tipici della tradizione. Durante l’evento non mancheranno, poi, spettacoli, artisti di strada e tanto altro ancora.

Festa della Cicerchia Serra de’ Conti 2018: date e programma

La Festa della Cicerchia di Serra de’ Conti 2018 si terrà nel weekend del 23-25 novembre 2018. La sagra, quest’anno, vuole sottolineare ancora una volta il concetto della biodiversità, in modo da non perdere colture agricole della tradizione. L’evento è stato poi organizzato in collaborazione con Slow Food Marche: durante la manifestazione verrà anche consegnato il Premio per la Biodiversità Alimentare.

La cicerchia è un legume piuttosto antico, già i Greci e i Romani lo coltivavano. Dopo anni in cui ci si era quasi dimenticati di questo legume, ecco che ora è tornato in auge e sta rivaleggiando con i cugini più noti, i ceci e le lenticchie. Questo anche perché ha più amidi e meno grassi. Inoltre le cicerchie sono capaci di insaporire tutti i piatti in cui vengono utilizzati, cosa di cui vi accorgerete assaggiando i piatti a base di cicerchia che vi attendono nella festa.

Il tutto innaffiato da vini della tradizione: questa, in fin dei conti, è anche la zona del Verdicchio. Infatti cantine e locali offriranno una ricca selezione di vitigni autoctoni. Per gli appassionati, poi, non mancheranno i mercatini dell’artigianato con oggettistica in legno, vimini, terracotta e tanto altro ancora. Questo vi permetterà anche di pensare in anticipo ai regali di Natale.

Per quanto riguarda gli orari e il programma completo della manifestazione, ricordatevi di tenere sempre sotto controllo sia il sito ufficiale che la pagina Facebook dell’evento: potrebbero esserci piccole variazioni dell’ultimo minuto, legate anche alle condizioni atmosferiche.

Festa della Cicerchia Serra de’ Conti 2018: ricette e come cuocere le cicerchie

Se volete preparare delle gustose ricette con la cicerchia, la prima cosa da fare è sapere come cuocerla correttamente. Dovete:

  1. ammorbidire la cicerchia mettendola a bagno per almeno 8 ore (ricordatevi di cambiare l’acqua minimo 2-3 volte)
  2. buttare l’acqua in cui la cicerchia è stata a bagno, risciacquarla con acqua corrente e togliere le pellicine
  3. mettere la cicerchia in una pentola con acqua fredda (la proporzione deve essere di 100 grammi di cicerchia in 1 litro d’acqua)
  4. portare il tutto a ebollizione a fuoco moderato
  5. quando l’acqua bolle, far cuocere per 40 minuti (dovete aggiungere il sale e coprire la pentola a metà con un coperchio)
  6. finita la cottura, la cicerchia va lasciata nell’acqua
  7. scolare solamente prima di servirle o prima di usarle come ingredienti nel piatto prescelto

Solitamente la cicerchia viene mangiata da sola o insieme ad altri legumi e dà il suo massimo nelle minestre e nelle zuppe. Qui vi metto una delle tante ricette della Zuppa di Cicerchia e del Zampone con Cicerchia, visto che ci avviciniamo alle feste natalizie.

Ricetta della Zuppa di Cicerchia

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 grammi di Cicerchia
  • 200 grammi di fagioli cannellini, borlotti e ceci
  • 500 grammi di brodo vegetale
  • 2 spicchi d’aglio
  • sedano
  • carota
  • 150 grammi di cipolla
  • 10 grammi di erba cipollina
  • sale
  • pepe
  • olio di oliva extra vergine
  • pane tostato a dadini

Come prima cosa dovete mettere a bagno per una notte i cannellini, i borlotti e i ceci. Intanto ammorbidire la Cicerchia come abbiamo descritto sopra e farla bollire per 40 minuti (a fine cottura lasciatela nell’acqua di cottura, se no si indurisce). Passare cannellini, borlotti e ceci nel passaverdure in modo da ottenere una crema abbastanza morbida.

Adesso versate l’olio extra vergine di oliva in una pentola, aggiungere le verdure a freddo e cuocere per pochi minuti. Ora scolate la Cicerchia, versatela nella pentola insieme alla crema di legumi e al brodo e continuate la cottura per altri 10 minuti. A cottura finita, versate la zuppa nei piatti aggiungendo erba cipollina, sale, pepe, olio extra vergine d’oliva e i dadini di pane tostato.

Ricetta dello Zampone con Cicerchia

Ingredienti per 4 persone:

  • 1,5 kg di zampone
  • 400 grammi di Cicerchia
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • carota
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 foglia di alloro
  • 60 grammi grasso di prosciutto

Cuocete lo zampone per il tempo richiesto. In una casseruola a parte fate rosolare un trito molto fine di cipolla, carota, sedano e grasso del prosciutto. Aggiungete la Cicerchia (ammollata e tenuta a bagno per otto ore), l’alloro, il sale e pepe: coprite con acqua calda. Adesso fate cuocere a fuoco moderato per circa 40 minuti.

Quando lo zampone sarà cotto, lo tagliate a fetto e lo mettere sul letto di Cicerchia.

Come arrivare a Serra de’ Conti?

Potete arrivare a Serra de’ Conti in auto:

  • Nord: autostrada A14, uscita Senigallia, proseguire per Serra de’ Conti
  • Sud: autostrada A14, uscita Ancona Nord, SS76 verso Roma, uscita Castelbellino, proseguire per Montecarotto e poi per Serra de’ Conti
  • Roma: dalla SS3 Flaminia seguire per Fabriano, poi superstrada verso Ancona, uscita Moie, proseguire per Montecarotto e poi per Serra de’ Conti

Se vi servono le coordinate satellitari di Serra de’ Conti sono:

  • 43° 32′ 60″ N
  • 13° 01′ 60″ E

Nel caso arrivaste in camper, l’area sosta riservata si trova in via Saragat, presso la zona industriale.

Marche Weekend