Pubblicato in: Evergreen

Cosa vedere a Servigliano, dal borgo medievale al Parco della Pace

Cosa vedere a Servigliano: perimetro del centro storico
Foto: By Alessandro Vecchi [CC BY-SA 3.0 (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], from Wikimedia Commons

Servigliano è un piccolo comune in provincia di Fermo. Borgo tra i Borghi d’Italia, è un paese con una pianta assai insolita, almeno rispetto agli altri borghi medievali delle Marche. Il nome della città deriva da quello di un’antica villa romana che si trovava a qualche chilometro di distanza e un po’ più in alto rispetto all’attuale collocazione. Tuttavia nel 1771 il paese franò e venne ricostruito da papa Clemente XIV. Per questo motivo il paese venne ribattezzato Castel Clementino. Solamente nel 1863, con l’Unità d’Italia, Servigliano riprese il suo nome originale. Se siete appassionati di storia, forse potreste conoscere Servigliano anche per via del fatto che qui venne costruito un grande campo di concentramento. Ma cosa vedere a Servigliano?

Passeggiare per il borgo di Servigliano

Servigliano è anche noto con il soprannome di “Città ideale”. Questo perché vene ricostruito secondo i canoni settecenteschi, perdendo quei caratteri medievali che caratterizzano altri borghi della regione. Passeggiando per i vicoli di Servigliano, vi renderete conto che la città è stata costruita a forma di quadrilatero. Sono tre le porte d’ingresso che conducono alla piazza centrale dove troverete sia il Palazzo Pubblico che la Collegiata di S. Marco.

Chiese e architetture religiose a Servigliano

Troverete diverse chiese da visitare a Servigliano. Abbiamo la Chiesa di Santa Maria del Piano, nota anche come Madonna del Piano. E’ collocata all’esterno della città e esisteva ancora prima della fondazione di Castel Clementino. C’è poi il Convento, costruito dai Frati Minori Osservanti vicino alla cappella di Santa Maria del Piano. Da segnalare anche la Collegiata San Marco, a navata unica e con annessi Sagrestia, Cimitero, la casa del Parrocco e alcune casette private. Da fotografare anche la Torre.

Cosa vedere a Servigliano: le architetture civili

Fra case e palazzi, giardini e scorci, ricordatevi di dare uno sguardo a Palazzo Monti, Palazzo Navarra e Palazzo Vecchiotti, tre fra le strutture più belle della città. In piazza abbiamo poi il già citato Palazzo Pubblico con porticato sia interno che esterno. Sul fiume Tenna è anche visibile il ponte.

Cosa vedere a Servigliano: il Parco della Pace

In realtà il Parco della Pace non si trova all’interno del nucleo cittadino di Servigliano, bensì poco fuori. Attualmente è un grande spazio verde cinto da un muro di mattoni, ma un tempo qui sorgeva il campo di concentramento di cui parlavamo prima, attivo sia durante la Prima che durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il Torneo Cavalleresco Castel Clementino o Quintana di Servigliano

Nel mese di agosto a Servigliano si svolge una famosa rievocazione storica. Si tratta del Torneo Cavalleresco Castel Clementino, noto anche come Quintana di Servigliano. Ogni anno cinque rioni si sfidano per vincere l’ambito Palio, in un torneo dal sapore antico dove cavalieri devono centrare gli anelli con una lancia. Il tutto con figuranti e cortei storici in abiti d’epoca.

Marche Weekend