Pubblicato in: Evergreen

Cosa vedere ad Ancona in un giorno, dal Duomo all’ex Lazzaretto

ancona cosa vedere in un giorno
Foto: Pixabay

Ancona è il capoluogo delle Marche. È una città che si affaccia sul mar Adriatico, dotata di uno dei porti principali dell’Italia. Ma non solo: è una città anche turistica, per via delle sue spiagge, della sua vicinanza alla Riviera del Conero e di tutti i suoi monumenti, chiese ed edifici storici.

Il fatto è che molte persone sottovalutano Ancona: magari ci passano giusto il tempo per imbarcarsi su una delle numerose navi che qui attraccano o per recarsi sul Conero, dimenticandosi che Ancona ha un patrimonio artistico e culturale non da poco. Se avete solamente un giorno di tempo per visitare Ancona, ecco cosa vi suggeriamo di andare a vedere.

Ancona storica, fra monumenti e chiese

Da visitare assolutamente ad Ancona il Duomo di San Ciriaco. Si tratta di una cattedrale in stile romanico-bizantino che sorge sul punto panoramico più alto della città. Da qui potrete ammirare anche uno splendido panorama comprensivo del mare e del porto. Da visitare anche la sua cripta.

Se amate passeggiare, procedendo in direzione del porto, ecco che potrete camminare in Piazza del Plebiscito (Piazza del Papa), con la statua di papa Clemente VII e la Chiesa di San Domenico (al suo interno si trovano una tela del Guercino e una di Tiziano).

Da ammirare anche la Torre Civica con il suo orologio e il Palazzo del Governo. Se amate la natura, potete sempre fare un giro al Parco del Passetto con la sua pineta e le sue vedute o al Parco del Cardeto, con il suo doppio faro e il cimitero ebraico.

ancona lazzaretto
Foto: Claudio.stanco – Wikimedia

Un’altra chiesa da visitare è quella di Santa Maria della Piazza, dalla conformazione molto particolare, senza dimenticare anche una foto d’obbligo all’Arco di Traiano nella zona del Porto, illuminato anche di notte e alla Mole Vanvitelliana (ex Lazzaretto), con il suo tempio neoclassico. Qui vengono spesso organizzate mostre ed eventi.

Se apprezzate le fontane, in Piazza Roma c’è la Fontana dei Cavalli, mentre in zona si trova la Fontana del Calamo o delle Tredici Cannelle.

I principali musei di Ancona

Se avete solo una giornata di tempo difficilmente riuscirete anche a visitare qualche museo, ma se vi avanzano un paio d’ore ricordatevi che Ancona ospita il Museo Archeologico Nazionale delle Marche, con sezioni dedicate alla Preistoria, all’epoca greca, romana e anche medievale.

Molto celebre anche il Museo Tattile Statale Omero, sempre all’interno del Lazzaretto. È uno dei pochissimi musei al mondo che permette anche ai non vedenti di apprezzare le opere esposte.

Da non perdere anche Pinacoteca Civica Podesti, con opere di Crivelli, Motto, Gentileschi, Guercino, Lilli e Vecellio.

Etichette:
Marche Weekend